La prima pagina social

Dall’espresso on line:

“Da Facebook a Repubblica, contro il premier.

L’idea è nata su Facebook, il social network più usato per le battaglie politiche. Il risultato è una pagina in uscita su Repubblica domani 8 luglio, proprio in contemporanea con l’inizio del G8 a L’Aquila.

E’ la prima pagina pubblicitaria “ad acquisto diffuso?, cioè comprata grazie all’autotassazione di circa 500 persone – comuni cittadini, nessun politico di professione – che hanno voluto in questo modo far sentire la loro voce, con un appello per la libertà di stampa in Italia rivolto ai sette “grandi? in arrivo a Roma in questi giorni”.

Bello no?

Una Risposta

Lascia una Risposta