Velata e perizomata

Ho trovato questa foto in rete: il titolo del post era “Surprise” e indicava la sorpresa nel vedere una donna velata e quindi chiaramente musulmana, indossare un perizoma, quasi fosse una contraddizione. Come già dicevo qui: “ricordo di alcuni racconti di amiche che si sono trovate in case di donne palestinesi che, se pubblicamente si [...]

Haagen Dazs in India è razzista, o almeno c’ha provato

Lo riferisce boinboing.net ma basta vedere l’insegna giù in basso che riporta:” accesso riservato  solo ai possessori di passaporti internazionali“. “The inaugural Delhi outlet of Haagen Dazs (A Danish phrase that means, “Made in New Jersey,” apparently) opened with a “no Indians allowed” policy. The sign on the door read, “Access restricted only to holders [...]

Rifugiati alla Silicon Valley: quando il sociale stupisce perchè produce

“It’s so sexy; everyone loves to be the one to save a life by buying a mosquito net or building a school. But in reality, when you look at what the developing world really needs, it’s a connection to markets.“ “She read an Oxfam report that mentioned a Dutch non-profit had set up a computer [...]

Serpica Naro in Giappone

“Siamo in partenza per il Giappone, invitate al Cream, Festival Internazionale di arte e media a Yokohama! Parteciperemo alla 4 sessione del forum intitolato: Social Media : Socializing Media and/or Mediating Society“. Sto parlando di Serpica Naro la “community dedicata alla moda autoprodotta… un brand collettivo che ripensa la produzione di stile oltre la precarietà… [...]

La piccola battaglia di Marsiglia, Algeria

Sulla relazione tra Francia e Algeria si possono dire molte cose e quello che è avvenuto a Marsiglia pochi giorni fa non è che l’ultimo episodio in ordine di tempo. Dopo i fischi alla marsigliese, questa volta i problemi sono un pò di gravi. “I tifosi algerini di Marsiglia sono scesi per la strada ieri, [...]

Un pò di leggerezza in uno dei luoghi più tristi del mondo

Da signorponza.tumblr.com

La tweetstreet, la prima via intitolata a un’account twitter, in un campo profughi palestinese

“E’ nata la prima via intitolata a un’account twitter: @arjanelfassed tweetstreet, nome di una strada in un campo profughi palestinese. SI tratta di un’iniziativa a scopo umanitario del sito Jouw Eigen Straatnam, che fa pagare 100 euro per intitolare ciascuna delle 200 strade nel campo profughi di Askar, e poi devolve il ricavato alla ?Palestinian Child Care Society?, per [...]

Quando fare volontariato è cool

RockCorps” sfrutta la potenza della musica e avvicina il mondo giovanile al mondo del volontariato… Come? Produce concerti per assistere ai quali l’unico modo è quello di dare 4 ore a un progetto di volontariato. Capito? Mi torna in mente molta della comunicazione sociale in Italia che gioca sui sensi di colpa, sulla carità e [...]

L’uomo cross invisibile

Da qui.

Dal Festival di Internazionale:”Letter to the president”. Ahmadinejad e il suo marketing

Sabato ho visto il film  “letter to the president” al Festival di Internazionale di Ferrara. Il titolo del film fa riferimento alla possibilità di mandare lettere al Presidente: la cosa non è da poco perchè sono state mandate 9 milioni di lettere, più 1 milione tra sms e mail. 72 di film sull’Iran, sul rapporto [...]