Ma l’Islam a scuola non è una provocazione: libertà religiosa e italianizzazione dell’islam?

Oggi molti media parlano dell’idea di “insegnare” islam a scuola: tutto nasce ad un convegno organizzato da due Fondazioni,  FareFuturo, di Fini, e  ItalianiEuropei, di D’Alema. Dopo la proposta di legge per riformulare i diritti di cittadinanza, acco un’altro movimento trasversale a prescindere dal Governo in carica che elebora proposte sulle questioni interculturali. Anzi, potremmo [...]

Senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione

Art. 3 – Costituzione della repubblica Italiana Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. Oggi per le note vicende, molti blog stanno pubblicando questo articolo…rileggendolo sembra scritto per essere pubblicato qui. [...]

A Berlino le scuole devono avere una sala di preghiera

“Un giudice amministrativo di Berlino ha stabilito che la scuola deve fornire lo spazio per un alunno musulmano per permettergli, secondo il rito islamico, di pregare una volta al giorno, al di fuori del tempo di classe. Ma le autorità stanno prendendo in considerazione l’istruzione di un ricorso”. Da qui. Il giudice ha fatto riferimento [...]

Hijab: fede o moda? An Afternoon with the Hijjabed

Cari amici oggi vi propongo un pomeriggio in salotto. Il video che vi ho postato è un  progetto realizzato da un gruppo di stuendentesse della Multmedia University, a Kuala Lumpur in Melesia nel 2006. Cinque ragazze speghiano come portano l’hijab e perchè. …guardandolo (anche se in inglese) l’ho trovato un interessante sguardo al femminile.

The Accolade: il rock femminile che viene dall’Oriente

A Jedda in Arabia Saudita si sta sviluppando un fenomeno particolare: c’è un gruppo rock tutto al femminile che si esibisce nei locali della città araba: il nome è The Accolade. La particolarità di questo gruppo musicale sta nel fatto che sono 4 ragazze e con le restritezze del paese arabo ci sono alcuni fattori non poco trascurabili: [...]

Muxlim.Pal: una second life tutta musulmana

“Non si tratta di un sito religioso: esso piuttosto si concentra sul modo di vivere degli islamici. È dunque destinato a chiunque sia interessato (anche alla lontana) loro cultura”…afferma Mohamed El-Fatatry, ventitreenne capo esecutivo e fondatore della compagnia finlandese Muxlim Inc creatrice della community Muxlim.Com…“Muxlim Pal non è altro che un’ulteriore modo per i nostri [...]

In Francia, gli studenti musulmani preferiscono le scuole cattoliche

In Francia , negli ultimi anni, sta avvenendo un emigrazione particolare nelle scuole cattoliche. Dopo la legge laica contro i simboli religiosi nei luoghi pubblici, molti studenti musulmani e specialmente le ragazze, preferiscono iscriversi in una scuola privata della Santa Sede dove possono indossare il velo in tutta libertà. Negli istituti cattolici vi è più tolleranza verso i [...]

Dimmi di che religione sei e ti dirò cosa puoi fare…e sto parlando di sesso

Su segnalazione di zoe, pubblichiamo questo infografico. . Capito? La parte con più rosso dove si trova? Comunque se non vi piace la grafica, se siete già in para o se siete di religione Battista, Metodista ..ecco che religiousetolerance vi dà una mano: Fatalità ha voluto che, giusto quando Zoe ci ha mandato la sua [...]

Regalo di Natale 2008: “gira la ruota” e scegli la tua religione

Dopo “gira la moda” ecco un vero strumento di diversity management, il giochino dell’Italia di oggi da regalare alla zia, magari per un natale meno monoculturale: Gira e scegli la religione, bello no? Un pò di ironia dai. Mormone, indù, ebreo, wicca, sufi, musulmano, hare krishna, jedi o vudù? La scelta è troppo ampia per [...]